Prosegue collaborazione ISPI-BBC News: alle radici degli attacchi jihadisti

31 Agosto 2017

Prosegue la collaborazione tra ISPI e BBC News nell’ambito dell'iniziativa BBC "Expert Panel" che riunisce think tank e Istituti di ricerca di primo piano a livello internazionale. 
I commenti, i dati e l'analisi forniti dagli esperti contribuiranno ad arricchire l’informazione della BBC con l'obiettivo di permettere ai suoi lettori in tutto il mondo di spingersi oltre la notizia e migliorare la comprensione degli eventi internazionali.

Dopo un primo articolo pubblicato lo scorso giugno, è stato oggi pubblicato sul sito della BBC News l’articolo “Who was behind the jihadist attacks on Europe and North America?” (vedi link). Il nuovo articolo aggiorna i dati pubblicati nella precedente collaborazione, alla luce degli attentati avvenuti nei mesi estivi. I dati e le rilevazioni sono tratti dal rapporto ISPI “Jihadista della porta accanto. Radicalizzazione e attacchi jihadisti in Occidente”.

 

Il Rapporto – realizzato da ISPI in collaborazione con il Program on Extremism della George Washington University e l’International Centre for Counter-Terrorism (ICCT) dell’Aia – è disponibile sia in lingua inglese, sia in lingua italiana.


copertina

Jihadista della porta accanto

Negli ultimi tre anni l’Europa e il Nord America sono state colpite da un’ondata senza precedenti di attacchi terroristici, eseguiti da individui ispirati dall’ideologia jihadista. Chi sono gli autori di questi attentati? Sono nati e cresciuti in Occidente o sono rifugiati e migranti? Come si sono radicalizzati? Erano ben istruiti e integrati o, al contrario, vivevano ai margini della società? Hanno agito da soli? Quali erano le loro connessioni con lo Stato Islamico?

Rispondere a questi e altri interrogativi è utile per comprendere la natura e la portata della minaccia e per riuscire a individuare soluzioni politiche adeguate, basate sull’evidenza empirica. Lo studio – il primo di questo tipo – mira ad analizzare il profilo demografico, le traiettorie di radicalizzazione e i legami con lo Stato Islamico degli individui che hanno compiuto attacchi di matrice jihadista in Europa e Nord America dalla proclamazione del sedicente Califfato nel giugno del 2014. 

 

SCARICA IL RAPPORTO (IT/EN)