"Focus Mediterraneo allargato", approfondimento ISPI per Camera-Senato-MAE

06 Aprile 2017
È stato pubblicato il terzo numero del Focus trimestrale sul Mediterraneo allargato realizzato da ISPI per l’Osservatorio di politica internazionale, promosso dalla Camera dei Deputati, dal Senato e dal Ministero degli Esteri.
Focus n. 3 – Aprile 2017
copertina
Anche nei primi mesi del 2017, nell’area del Mediterraneo allargato permangono conflittualità e incertezze. La riduzione del controllo territoriale e militare da parte dello Stato islamico è senza dubbio l’elemento più significativo dell’evoluzione del contesto regionale. Tuttavia, al di là del contesto sirio–iracheno, nei prossimi mesi importanti consultazioni elettorali e referendarie sono attese in tre paesi chiave della regione – Algeria, Iran e Turchia – con implicazioni che in alcuni casi vanno ben oltre l’assetto interno.

Questo numero del Focus, a cura di Valeria Talbot, dedica l’Approfondimento al ruolo dell’Unione europea nella crisi siriana. Proprio ieri si è conclusa a Bruxelles la conferenza co–organizzata da Ue e Onu sul futuro della Siria e della regione. A partire dall’analisi della situazione sul campo e del ruolo esercitato finora dall’Ue, l’Approfondimento ha individuato possibili linee di azione future per la stabilizzazione e la ricostruzione del paese.

 

INDICE
      Executive summary
      Il conflitto siriano nell’arco di crisi regionaleGiuseppe Dentice
Analisi Focus Paese:
- Algeria, Nicola Missaglia
- Egitto, Giuseppe Dentice
- Iran, Annalisa Perteghella
- Iraq, Chiara Lovotti
- Israele, Anna Maria BagainiGiuseppe Dentice
- Libia, Arturo Varvelli
- Marocco, Tiziana Corda
- Tunisia, Stefano Maria Torelli
- Turchia, Valeria Talbot
ScenariValeria TalbotArturo Varvelli
Approfondimento. L’Unione Europea in Siria: l’ora del realismoEugenio Dacrema
Annalisa Perteghella
Calendario dei principali appuntamenti