Maggio 2017
A Emma Bonino il premio ISPI 2017
È stato assegnato a Emma Bonino il Premio ISPI 2017, destinato a personalità che hanno contribuito a rafforzare l’immagine dell’Italia nel mondo. Il premio è stato consegnato da Giorgio Napolitano, presidente onorario dell’ISPI, alla presenza dal presidente del Senato Pietro Grasso. Nell’occasione, Emma Bonino ha tenuto una Lectio Magistralis introdotta dal Presidente dell’ISPI, Giampiero Massolo. "L’anno 2016 rimarrà nei libri di storia come quello in cui cambiamenti inattesi ed epocali hanno segnato la transizione verso un futuro più incerto, per buona parte del pianeta", così Bonino ha iniziato il suo discorso nel quale ha commentato gli ultimi sviluppi dello scenario internazionale e la necessità di trovare un nuovo ruolo per l’Europa.
 
 
Il premio – istituito in ricordo dell’Ambasciatore Boris Biancheri (Presidente dell’ISPI dal 1997 al 2011) – è stato conferito nelle precedenti edizioni all’allora Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano (2013),
 
all’Onorevole Enrico Letta (2014), all’Alto Rappresentante dell’UE per gli Affari Esteri e la Politica di Sicurezza Federica Mogherini (2015), e all’UNHCR Filippo Grandi (2016).
 
G7 ITALIANO

G7 and Africa: Think Tank Summit in Rome

 
EVENTO

China Watcher – Seventh Maria Weber Annual Conference

 
EVENTO

L’ISPI al Global Think Tank Summit 2017 in Giappone

 
DOSSIER

The G7 Taormina Summit: a view from Italy

 
DOSSIER

Corea: a Sud si cambia rotta

 
DOSSIER

Algeria al voto: incognita transizione

 
EVENTO

Carestia in Africa. Fra crisi politiche ed emergenza alimentare

 
 
INCONTRI

Obama in ISPI

 
RAPPORTO

China’s Belt and Road: a Game Changer?

 
EVENTO

Il futuro dell’Ue: Incontri a Berlino con DGAP, FES e ambasciata italiana

 
DOSSIER

Raisi vs Rouhani, which future for Iran?

 
DOSSIER

Francia al voto. Tutti col fiato sospeso

 
DOSSIER

Venezuela senza via d’uscita

 
EVENTO

Incognita Europa: quale disegno per il suo futuro?

 
 
Pechino: L’ISPI al Think Tank Summit dedicato a OBOR

Il 14 maggio si è tenuto il quinto Global Think Tank Summit dedicato al progetto One Belt One Road. L’ISPI è stato l’unico think tank italiano con un ruolo di speaker. In particolare Alessia Amighini, ISPI Associate Research Fellow, e Filippo Fasulo, ISPI Associate Fellow, è intervenuta nel panel sul coordinamento del progetto OBOR con le strategie di sviluppo infrastrutturale nazionali dei paesi più strategici tra cui l’Italia.
 
Nuovi associati ISPI

Si è arricchito ulterioriormente nel corso degli ultimi mesi la compagine degli associati ISPI con l’ingresso di Bracco, Francesco Brioschi Editore, Cassa Depositi e Prestiti, Centromarca, Deloitte Italia, DoBank, Equita SIM, Fincantieri, Gruppo Alluminio Agnelli, Hewlett-Packard italiana srl, Salini–Impregilo, Sea.
 
Potenziata l’area ricerca dell’istituto

L’ISPI rafforza la sua area di ricerca con l’inserimento di cinque nuovi ricercatori (Medio Oriente, commercio internazionale, terrorismo e cybersecurity) che permetteranno all’isituto di arricchire la produzione su alcuni temi chiave della politica estera e avviare osservatori permanenti in nuovi ambiti.
 
Contributi ISPI per l’internazionalizzazione delle imprese italiane

L’ISPI ha realizzato il Rapporto "L’età dell’incertezza. Il mondo tra conflitti e protezionismo" per Accredia, l’ente unico nazionale di accreditamento, che analizza lo stato del Mercato Unico europeo, alla luce dei recenti cambiamenti, non da ultimo la Brexit. Le conclusioni dell’indagine sono state presentate da Paolo Magri e Lucia Tajoli durante l’annuale assemblea dei soci dell’ente, che si è tenuta il 12 maggio. Sempre Paolo Magri è intervenuto all’Executive Club di Business International con un brief sulla Russia; alla conferenza rischio paese di Coface e all’evento "Fragili equilibri" promosso da Ersel a Torino.
 
Dialoghi sul Mediterraneo al congresso degli studenti italiani

Paolo Magri è intervenuto al 66° Congresso Nazionale della Federazione Universitaria Cattolica che si è tenuto dal 4 al 7 maggio. Di fronte a studenti provenienti da tutta Italia, il direttore dell’ISPI ha parlato delle sfide dell’immigrazione e delle relazioni tra i paesi del Mediterraneo.
 
Istanbul: l’ISPI a "Options for Syria"

Stefano Torelli, ISPI Research Fellow, ha preso parte alla conferenza "Options for Syria" organizzata da Al–Sharq Forum e Chatham House il 3 maggio. L’evento ha analizzato il ruolo degli attori regionali e internazionali nel conflitto siriano oltre alle possibili opzioni per giungere al termine delle ostilità.
 
Bruxelles, seminario Ue sulla sicurezza dell’Unione

Per raccogliere riflessioni e spunti sulla politica di sicurezza europea, la Commissione ha organizzato un seminario che ha coinvolto i rappresentanti dei principali think tank europei. Lorenzo Vidino, ISPI Scientific Advisor, ha partecipato all’evento, che si è tenuto a Bruxelles.
 
 
RICERCA
PUBBLICAZIONI
EVENTI
ISPI SCHOOL
ISPI – Istituto per gli Studi di Politica Internazionale
Via Clerici, 5 – 20121 Milano
Tel.: +39/02/86 33 13 1
Fax: +39/02/86 92 055
e–mail: ispi.segreteria@ispionline.it