Marzo 2017
L’anno dell'Europa
Nell’anno in cui si celebra il 60° dei Trattati di Roma, l’Unione europea si trova ad affrontare per la prima volta il rischio concreto di disintegrazione. I negoziati sulla Brexit, la tenuta della moneta unica, le difficoltà ad adottare politiche efficaci per affrontare sfide come quella migratoria rendono incerto il cammino futuro dell’Unione. A ciò si aggiungono importanti appuntamenti elettorali che, dopo l’Olanda, interesseranno la Francia e la Germania. Come rilanciare il processo d’integrazione? Su quali temi si può costruire un’Europa a più velocità? Come rispondere alla crescita di movimenti e partiti euroscettici e populisti? Per cercare di rispondere a questi e altri quesiti sul futuro dell’Ue, l’ISPI organizzerà una serie di attività durante tutto l’anno. La prima è il ciclo di incontri "L’anno dell’Europa". Il 16 marzo si è tenuto il secondo appuntamento
 
 
dedicato alle diverse velocità dell’Europa. Alla tavola rotonda hanno partecipato Ignazio Visco, Giampiero Massolo, Enrico Letta, Ferruccio de Bortoli e Antonio Armellini. L’incontro ha fatto seguito alla prima conferenza organizzata in collaborazione con SoG e SEP (LUISS) e svoltasi a Roma il 24 gennaio alla presenza, tra gli altri, di Giorgio Napolitano e Mario
 
Monti. In questa occasione è stato presentato il policy brief "Europe 2017: Make It or Break It" realizzato da Franco Bruni (ISPI), Sergio Fabbrini (SoG) and Marcello Messori (SEP) Il ciclo proseguirà il 3 aprile con un evento dedicato alla Brexit con gli interventi di Giulio Tremonti, Maurizio Ferrara e Franco Bruni.
 
RAPPORTO E EVENTI

L’età dell’incertezza. Scenari globali e l’Italia

 
DOSSIER

Nord Corea: un problema per tutti

 
DOSSIER

NATO: Alleati nell’era Trump

 
LUNCH TALK

Raffaele Cantone, Pres. Autorità Nazionale Anticorruzione, in ISPI

 
INTERNATIONAL LECTURE

The Future of Global Governance in a Changing International Landscape

 
 
INTERNATIONAL WORKSHOP

Refugee crisis: The role of religious actors

 
EVENTO

Chi comanda il mondo. L’età dell’incertezza

 
DOSSIER

Cina: la vera sfida di Trump

 
LUNCH TALK

Francesco Starace, Ceo Enel, in ISPI

 
INTERNATIONAL LECTURE

Asia’s New Regionalism(s): The Good, the Bad and the Future.

 
 
Geoeconomia: scenari ISPI per enti e imprese

Nell’ambito delle attività di briefing e orientamento rivolte alle imprese, il Presidente dell’ISPI Giampiero Massolo è intervenuto 13 marzo a Roma al Decimo Convegno annuale di Banca d’Italia e MAECI, presso la Farnesina, mentre il direttore Paolo Magri ha partecipato il 22 marzo a Firenze al convegno di Banca IMI su "Brexit, Trump e l’Europa al voto: l’età delle incertezze" e parteciperà il 29 marzo a Bologna alla Conferenza annuale della Confederazione Italiana Agricoltori.
 
Londra – L’ISPI allo Europe Think Tank Summit

"The Future of Europe: Cooperation, Conflict or Chaos? The Role of Think Tanks In Shaping Europe’s Future" è stato il tema dell’edizione 2017 del Summit dei think tank europei che si è tenuto a Londra il 2–5 marzo. I rappresentanti di oltre 60 think tank hanno partecipato all’evento organizzato da Chatham House e TTCSP. Tra loro, Paolo Magri, direttore dell’ISPI, che è intervenuto nelle sessioni dedicate al populismo e alle migrazioni.
 
Istanbul – Nuove prospettive per le crisi del Medio Oriente

La diffusione di sigle jihadiste e la presenza di conflitti in Siria, Iraq, Yemen e Libia hanno messo a rischio la tenuta dell’ordine mediorientale. La conferenza organizzata dall’Al Sharq Forum a Istanbul (19 marzo) intende fornire spunti su come rimpostare il ruolo delle organizzazioni internazionali e degli altri attori coinvolti per garantire una maggiore sicurezza nella regione. Tra i policy maker e gli esperti presenti anche Paolo Magri, direttore ISPI, che è intervenuto nella sessione plenaria.
 
ISPI e Parlamento Ue: nuova edizione del progetto Youth for Europe

Per avvicinare i giovani alle istituzioni europee, l’ISPI ha avviato il progetto Youth for Europe – The Parliament and us, co–finanziato dal Parlamento europeo. Sul sito youth4eu.it è possibile ascoltare lezioni in distance–learning, video–interviste e partecipare a un quiz interattivo sulla storia e le politiche dell’Unione europea. L’iniziativa prevede anche un calendario di incontri in 4 città italiane (Bologna 20 marzo, Catania 23 marzo, Perugia 31 marzo, Lecce 27 aprile) e un evento finale a maggio a Milano.
 
 
RICERCA
PUBBLICAZIONI
EVENTI
ISPI SCHOOL
ISPI – Istituto per gli Studi di Politica Internazionale
Via Clerici, 5 – 20121 Milano
Tel.: +39/02/86 33 13 1
Fax: +39/02/86 92 055
e–mail: ispi.segreteria@ispionline.it