La tutela delle comunità religiose - Investire sui giovani quali protagonisti di una nuova stagione di incontro, dialogo e convivenza pacifica tra i popoli

Giovedì, 13 Luglio, 2017 - 09:30
Roma, Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Nonostante gli sforzi della comunità internazionale volti a proteggere il diritto fondamentale delle comunità religiose a praticare il loro credo, in molte parti del mondo l’appartenenza a una determinata religione continua a essere motivo di discriminazione e persecuzione. Come tutelare la libertà religiosa e di coscienza sia a livello locale che nelle relazioni internazionali? Come integrare le iniziative della diplomazia con strategie "dal basso" che coinvolgano soprattutto i giovani? E come rispondere all’intensificarsi delle persecuzioni e divisioni religiose, in particolare in Medio Oriente e nel Mediterraneo?

 

Hanno partecipato in qualità di Keynote Speaker il Ministro degli Esteri, On. Angelino ALFANO, e il Segretario per i Rapporti con gli Stati della Santa Sede, Mons. Paul GALLAGHER.

I lavori sono stati aperti dal Segretario Generale del Ministero degli Esteri, Amb. Elisabetta BELLONI e chiusi dal Presidente dell’ISPI, Amb. Giampiero MASSOLO.

 


 

 

L’incontro, promosso in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, si è tenuto a Roma presso la Sala Conferenze Internazionali del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (Piazzale della Farnesina, 1).

 

BACKGROUND DOCUMENTS: Policy Briefing and ISPI Report.