Il futuro dell'Unione Europea: integrazione e istituzioni

Malgrado formalmente la crisi economica sia stata superata, l’impatto sull’economia reale e sull’occupazione rimane ancora significativo. Dal punto di vista politico, ciò si traduce in una spinta verso posizioni sempre più populiste ed euroscettiche. Anche le forze politiche che tradizionalmente hanno appoggiato l’integrazione europea si trovano a dover fare i conti con queste dinamiche. Si è creata dunque una situazione di crescente e diffusa sfiducia nel progetto comunitario che si riflette anche nei rapporti tra gli stessi stati membri. Dinamiche come le pressioni migratorie e l’eventualità dell’uscita della Gran Bretagna dall’Ue peggiorano ulteriormente il quadro. Dopo aver analizzato il processo di integrazione europeo, le Istituzioni comunitarie e le principali politiche dell’Unione, il Corso affronta il tema dei fenomeni che spingono verso la “disintegrazione”. Ciò include quindi una disamina del fenomeno del populismo/euroscetticismo, del Brexit e delle sfide legate alle migrazioni. In questo contesto, si cercherà anche di capire quali siano le opzioni percorribili – partendo dalle proposte attualmente avanzate sia da alcuni stati membri sia dalle Istituzioni europee – in merito al futuro dell’integrazione comunitaria. 

Corso utile al conseguimento del Diploma in "Affari europei".

Diploma: 
Luogo: 
Data Iscrizione: 
Venerdì, 5 Maggio, 2017 to Mercoledì, 30 Agosto, 2017
Data svolgimento: 
Mercoledì, 13 Settembre, 2017 to Giovedì, 14 Settembre, 2017
Coordinatore: 
Dott. Antonio Villafranca, Research Coordinator and Head of European programme, ISPI
Coordinamento: 

Antonio Villafranca

Antonio Villafranca is Reseach Coordinator and Head of the European Programme at ISPI. He is lecturer of International Relations and European economic policies at the Bocconi University - Milan and European policies at the IULM University - Milan.
He is an economist by training and graduated at the University of Palermo. He got a Master Degree and specialized in Economics and International Relations (phd level) at ASERI (Catholic University of Milan) where he was awarded the “Premio Gemelli”.
In 2011 he was chosen by the US State Department to take part in the “International Visitor Leadership Program”.
He has extensively published (articles and volumes) on Global and European governance and EU policies with italian and international publishers (e.g. “Global governance and the role of the EU” edited with Carlo Secchi and published by Edward Elgar).

Costo: 
€ 200,00
Programma: 

 

Programma provvisorio

 

Mercoledì 13 settembre 2017

 

Ore 9.15-10.45

Introduzione

Paolo Palamiti, NIBI


Ore 10.55-12.25

Organizzazione o Stato: Cos'e' l'Unione Europea?

Paolo Palamiti


Ore 13.10-14.40

Il processo di integrazione europea

Paolo Palamiti


Ore 14.45-16.15

La legislazione europea e le principali politiche UE

Antonio Villafranca


Ore 16.15-17.45

Il trattato di Lisbona e l'efficienza del processo decisionale

Antonio Villafranca


Giovedì 14 settembre 2017

Ore 9.30-11.00

Populisimo ed euroscettiscismo

Antonio Villafranca


Ore 11.15-12.45

I rischi del Brexit

Antonio Villafranca


Ore 13.45-15.15

Dopo la crisi economica: i nodi della governance dell'Unione

Antonio Villafranca


Ore 15.20-16.50

Il futuro dell'UE e dell'Eurozona

Antonio Villafranca


Ore 17.00-18.30

L'Europa e la sfida delle migrazioni 

Antonio Villafranca

Devi essere registrato per richiedere l'iscrizione. Clicca qui per registrarti
Se sei già registrato clicca qui per accedere

Torna ai corsi