Italia

The G7 Taormina Summit: a view from Italy

Venerdì, 26 Maggio, 2017

The Italian G7 (26–27 May) takes place during momentous times for international politics. Many Heads of State and Government meeting in Taormina are new to the forum, and some of them hold radically different views. On top of that, France and the United Kingdom are in the midst of their national electoral campaigns, while Germany goes to the polls in September. Italy has approached its 2017 Presidency with realistic goals and by keeping a cool head. Even more than in the past, there is a need today for G7 leaders to come together and put their diverging views out in the open.
The goal of this ISPI Dossier is to take stock of past progress and current diverging views between G7 members on crucial policy areas for global governance (such as trade, development, gender inclusion, and climate change). Is the G7 still relevant, and how so? Will convening leaders be able to safeguard the progress made at previous summits even in these times of tension? Will the Italian Presidency manage to reach its main goal, framed by the slogan “Building the Foundations of Renewed Trust”?

The G7 Taormina Summit: a view from Italy

The Italian G7 (26–27 May) takes place during momentous times for international politics. Many Heads of State and Government meeting in Taormina are new to the forum, and some of them hold radically different views. On top of that, France and the United Kingdom are in the midst of their national electoral campaigns, while Germany goes to the polls in September.

Data di pubblicazione: 
Ven, 05/26/2017
Undefined

Se Donald Trump incontra Pietro

Mercoledì, 24 Maggio, 2017

Intervista con Alberto Melloni

Oggi Trump incontra Papa Francesco: le premesse non sono certo le migliori, dopo i mesi di schermaglie che hanno visto i due in opposizione su numerosi fronti, dai migranti al clima alla pena di morte. Che tipo di incontro sarà?

Monitoraggio della sicurezza energetica italiana ed europea

Lunedì, 15 Maggio, 2017

Carlo Frappi

Filippo Clô, Chiara Proietti Silvestri, Aldo Liga

Il nuovo anno è iniziato alla duplice e ambivalente insegna della stabilità e dell’instabilità. Da una parte, i prezzi del petrolio. Il 10 dicembre è stato raggiunto lo storico accordo tra paesi membri dell’Opec e paesi produttori di greggio esterni all’Organizzazione (di

Documento: 

Monitoraggio della sicurezza energetica italiana ed europea

Lunedì, 15 Maggio, 2017

Carlo Frappi

Nicolò Rossetto

Filippo Clô, Chiara Proietti Silvestri, Nicolò Rossetto, Fabio Indeo

L’autunno del 2016 si è caratterizzato per una serie di eventi che hanno e avranno un sicuro impatto sui mercati energetici e sulle relazioni internazionali in senso più ampio.

Documento: 

Mercosur e Unione Europea: negoziato positivo al di là della crisi

Venerdì, 12 Maggio, 2017

Gilberto Bonalumi

In questi giorni è in corso la visita di stato del presidente della Repubblica Sergio Mattarella in Argentina e Uruguay. Al centro delle discussioni vi è anche l’accordo commerciale tra Unione europea e Mercosur, che il presidente non ha esitato a definire di primaria importanza.

G7 and Africa: Think Tank Summit in Rome

On May 5, in the context of the G7 “engagement groups” promoted by Italy’s Presidency of the G7, ISPI organized the Think Tank 7. The high–level panel involved representatives and experts from the G7 and selected African think tanks. The conference, promoted with the support of the Italian Ministry of Foreign Affairs and International Cooperation, focused on Africa and addressed three key issues related to Agenda 2030: food security, innovation and mobility.

Data di pubblicazione: 
Mer, 05/10/2017
Undefined

Obama in ISPI

Siamo lieti di condividere con tutti voi il grande onore per la visita del Presidente Obama all'ISPI in occasione della sua missione a Milano, la prima internazionale dal termine del suo mandato. Il Presidente ha incontrato i vertici dell’istituto e si è intrattenuto con tutti i ricercatori e lo staff.

Data di pubblicazione: 
Mar, 05/09/2017
Italiano

Il G7 e il ruolo dell'Italia

Giovedì, 4 Maggio, 2017

Matteo Villa

Antonio Villafranca

Emiliano Battisti

EXECUTIVE SUMMARY

Nell’ultimo quarto di secolo, l’agenda dei temi in discussione al G7 si è allargata in misura significativa. I governi che detengono le presidenze annuali, un tempo “snelle” e incentrate quasi solo attorno all’organizzazione del summit, si ritrovano oggi a dover mettere in piedi una macchina organizzativa notevole, in un percorso che si snoda per gran parte dei dodici mesi dell’anno solare di presidenza.

Pagine

Subscribe to RSS - Italia