Siria

Focus Mediterraneo allargato n. 4, pubblicazione per Parlamento-MAECI

Executive Summary

Data di pubblicazione: 
Ven, 07/14/2017
Italiano

Negoziati sulla Siria: Ginevra o Astana?

Mercoledì, 22 Febbraio, 2017

Si apre giovedì 23 febbraio a Ginevra il quarto round negoziale dei colloqui di pace sulla Siria convocati dall’inviato speciale dell’Onu Staffan de Mistura. L'incontro avrà luogo a una settimana di distanza dal vertice tenutosi il 15-16 febbraio ad Astana, un'iniziativa parallela organizzata da Russia, Turchia e Iran. In vista di questo appuntamento, ripercorriamo le posizioni degli attori coinvolti e i possibili scenari.

Siria: l'America è tornata?

L’attacco missilistico della scorsa notte sulla base aerea siriana di al-Shayrat rappresenta un punto di svolta per la politica statunitense nell’area. Quali le conseguenze? E quali le reazioni delle altre potenze regionali e internazionali? È davvero l’inizio di un “cambio di rotta” di Trump sul caos mediorientale?

Data di pubblicazione: 
Ven, 04/07/2017
Italiano

L’attacco di Trump in Siria: dieci spunti di riflessione

Nella notte tra il 6 e il 7 aprile, gli Stati Uniti hanno lanciato un attacco contro la base siriana. E’ difficile al momento stabilire cosa potrà esattamente accadere, ma è possibile fare un’analisi di tale episodio che, a prima vista, appare quasi rivoluzionario rispetto all’attitudine di Trump durante i suoi primi 100 giorni di governo. Quali sono, dunque, i dieci punti da tenere a mente dopo l’attacco missilistico degli Stati Uniti contro il regime di Assad?

Data di pubblicazione: 
Ven, 04/07/2017
Italiano

Usa-Siria: storia di una notte d’aprile e di 59 Tomahawk

Venerdì, 7 Aprile, 2017

Eugenio Dacrema

Nel 1988 Robert Putnam scrisse un paper accademico che rivoluzionò il modo di vedere le relazioni internazionali: “Diplomacy and Domestic Politics: The Logic of Two-Level Games”. Fino a quel momento, infatti, si tendeva a guardare ai rapporti tra stati in chiave realista pura: gli stati erano scatole chiuse, omogenee e razionali che perseguivano il loro nudo interesse in un contesto anarchico come l’arena internazionale.

La metamorfosi USA in Siria: reazioni e scenari dal Golfo

Venerdì, 7 Aprile, 2017

Eleonora Ardemagni

“Sostegno totale” a una “decisione coraggiosa”. Così, in un comunicato stampa ufficiale, l’Arabia Saudita ha commentato l’attacco statunitense di questa notte contro una base militare del regime siriano, nell’area di Homs. Di certo, l’attacco chimico perpetrato dall’aviazione di Bashar al-Assad a Khan Cheikhoun (provincia di Idlib), è l’ennesimo colpo di scena in un conflitto, quello siriano, che ha già vissuto innumerevoli mutazioni.

L’attacco di Trump in Siria: dieci spunti di riflessione

Venerdì, 7 Aprile, 2017

Stefano M. Torelli

Nella notte tra il 6 e il 7 aprile, gli Stati Uniti hanno lanciato un attacco con 59 missili Tomahawk dalle navi di stanza nel Mediterraneo, contro la base siriana da cui sarebbero partiti i bombardamenti con armi chimiche contro Idlib – che hanno ucciso circa 80 persone, tra cui diversi bambini – lo scorso 5 aprile.

"Focus Mediterraneo allargato", approfondimento ISPI per Camera-Senato-MAE

È stato pubblicato il terzo numero del Focus trimestrale sul Mediterraneo allargato realizzato da ISPI per l’Osservatorio di politica internazionale, promosso dalla Camera dei Deputati, dal Senato e dal Ministero degli Esteri.
Focus n. 3 – Aprile 2017
Data di pubblicazione: 
Gio, 04/06/2017
Italiano

"Siria. Il dramma infinito", Milano 18/04

Mentre a Bruxelles l’Europa e la comunità internazionale discutono del futuro della Siria, nel paese la violenza del regime di Assad infuria, anche dopo la presa di Aleppo. Oltre cinquanta civili e decine di bambini sono morti a Idlib in un bombardamento con gas tossici. In sei anni la guerra civile ha causato mezzo milione di vittime, oltre sei milioni di sfollati e cinque milioni di profughi. Quanto è lontana la prospettiva di una pace duratura? Per quanto ancora i crimini di guerra resteranno impuniti? E cosa sta facendo il mondo per impedire tutto questo? 

Data di pubblicazione: 
Gio, 04/06/2017
Italiano

Negoziati sulla Siria: Ginevra o Astana?

Si apre giovedì 23 febbraio a Ginevra il quarto round negoziale dei colloqui di pace sulla Siria convocati dall’inviato speciale dell’Onu Staffan de Mistura. L'incontro avrà luogo a una settimana di distanza dal vertice tenutosi il 15-16 febbraio ad Astana, un'iniziativa parallela organizzata da Russia, Turchia e Iran. In vista di questo appuntamento, ripercorriamo le posizioni degli attori coinvolti e i possibili scenari.

Data di pubblicazione: 
Mer, 02/22/2017
Italiano

Pagine

Subscribe to RSS - Siria